In occasione del Giorno della memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio di ogni anno come giornata per commemorare le vittime dell’Olocausto, il Consiglio dell’Ordine Architetti Roma ha programmato, in collaborazione con gli Ordini del Lazio e dell’Umbria, una cerimonia “simbolica” di annullamento della cancellazione degli Architetti di cultura e religione ebraica iscritti all’Albo, a seguito dell’attuazione delle leggi razziali.

L’incontro sarà aperto a tutti e si svolgerà LUNEDI’ 27 gennaio dalle 14.30 alle 19.00, presso la Casa dell’Architettura di Roma in Piazza Manfredo n. 47.

L’iscrizione va effettuata collegandosi al sito dell’ Ordine Architetti Roma, al seguente link: https://formazione.architettiroma.it/offerte-dettaglio.php?tipo=2&offerta=58.

L’iscrizione on line E’ OBBLIGATORIA, non sarà infatti possibile registrarsi in sala convegno.

La partecipazione all’evento darà diritto all’attribuzione di 4 crediti formativi, per la categoria discipline ordinistiche ai sensi del regolamento sull’aggiornamento e lo sviluppo professionale continuo.

Programma