Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori CNAPPC in dialogo con la Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi propone un’azione di co-progettazione territoriale partendo dall’idea che le persone, e tra queste per primi i bambini e i ragazzi, debbano essere al centro del “progetto città”.

Il progetto “Abitare il paese – La cultura della domanda – I bambini e i ragazzi per un progetto di futuro” prevede l’attivazione di un confronto tra le Scuole di tutta l’Italia con i Professionisti locali per ragionare insieme su una strategia per la città del futuro.

Con il progetto il CNAPPC raggiunge scuole d’infanzia, primarie e secondarie per ascoltare e raccogliere le idee degli studenti sui luoghi in cui vivere, lavorare, creare relazioni, costruire una quotidianità rispondendo ai bisogni ed ai desideri dei cittadini, e per favorire la maturazione del senso di appartenenza ai luoghi da parte dei giovani.

Il progetto è stato avviato a inizio novembre 2018 e si è sviluppato lungo l’anno scolastico 2018-2019 con conclusione il 29 maggio 2019 a Roma con un evento-mostra nel quale sono stati presentati i lavori realizzati da 33 territori pilota, rappresentativi di varie tipologie: grandi città e aree interne, zone periferiche e aree di particolare complessità; la prima edizione sperimentale ha coinvolto 55 scuole, 89 classi per un totale di 1650 tra bambini e ragazzi;

Il progetto prevede una attività di formazione dei professionisti coinvolti come tutor che saranno chiamati a partecipare a un workshop di tre giorni a Reggio Emilia, presso la Fondazione Reggio Children-Centro Loris Malaguzzi, finalizzato ad acquisire strumenti e modalità comuni per il lavoro con i ragazzi.

Documento di sintesi

Fac-simile lettera di adesione Istituti Scolastici