Si precisa che il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nella presente pagina internet e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina

Programma di sviluppo rurale (PSR) 2014/2020 del Lazio

Comunichiamo che il GAL Ernici Simbruini ha pubblicato i seguenti Bandi Pubblici:

  • BANDO PUBBLICO n. 7/2019 – Misura 19. “Sostegno allo sviluppo locale LEADER”, Sottomisura 19.2 “Sostegno all‘esecuzione degli interventi nell’ambito della strategia SLTP “, Tipologia di Intervento – Operazione 19.2.17.4.1 Investimenti nella creazione, miglioramento o espansione di servizi di base Locali per lpopolazione rurale”

 

  • BANDO PUBBLICO 8/2019 – Misura 19. “Sostegno allo sviluppo locale LEADER “, Sottomisura 19.2 “Sostegno all’esecuzione degli interventi nellambito della strategia SLTP”, Tipologia di   Intervento – Operazione   19.2.1  7.5.1  “Investimenti  per   uso  pubblico   in infrastrutture ricreative, informazione turistica e infrastrutture turistiche su piccola scala”

La presentazione  delle  domande  di  sostegno,  da inoltrare  attraverso  la  funzionalità  on-line  della procedura informatizzata operante sul portale SIAN dell’Organismo pagatore (AGEA), deve avvenire entro 39    giorni      dalla      data      di    pubblicazione dei presenti Bandi Pubblici sul sito internet www.galernicisimbruini.it,  ovvero entro le ore 23:59 del 12/07/2019.

Il bando è disponibile presso la sede operativa del GAL, sul sito internet www.galernicisimbruini.it e sul sito della Rete Rurale Nazionale www.reterurale.it.

Comune di Ripi “Conferimento di incarico di responsabile dell’Ufficio Gestione Territorio”

Si rende noto che il Comune di Ripo (Fr), ha indetto la selezione pubblica per il conferimento di incarico di responsabile dell’Ufficio Gestione Territorio – Tutela Ambiente – Protezione civile a tempo determinato, Cat. D, per n. 18 ore settimanali, per la durata di un anno.

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovranno pervenire al Comune di Ripi entro e non oltre il giorno 21 giugno 2019.

Bando

Domanda

 

Concorso Logo Ordine Architetti Grosseto

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Grosseto con Delibera n. 6 del 17 aprile 2019 ha stabilito di procedere al rinnovamento del proprio logo istituzionale, con una nuova veste grafica e al fine di aggiornarlo e renderlo più riconoscibile, tramite bando aperto ad Architetti, Designer, Grafici pubblicitari, Illustratori, senza limitazione territoriale.

La finalità del bando è quella di ottenere un nuovo logo che può essere ingrandito e ridotto senza perdita di qualità grafica e di chiarezza ed efficacia comunicativa, e che dovrà poter essere riprodotto sia a colori che in bianco e nero in diversi formati e su molteplici supporti.

Consegna degli elaborati da parte dei partecipanti 23 settembre 2019

 Per quanto sopra Vi informiamo che tutta la documentazione è pubblicata sul sito dell’Ordine  http://www.gr.archiworld.it/standard.php?idM=4&idSM=32#1876

Concorso di idee – PREV/isioni Boviar Awards

Concorso di idee per le nuove visioni nella prevenzione dei danni strutturali delle città future, il bando si rivolge a Geologi, Ingegneri, Architetti, Ricercatori, Università, spin-off, start-up innovative.

Termine invio progetti 15/11/2019

Per ulteriori informazioni sull’iniziativa è possibile contattare la Segreteria Organizzativa ai seguenti recapiti:

Tel. 089 9355097; Cell. 329 4398527

Email: segreteria@previsioniboviarawards.com

Bando

2° Concorso fotografico “Obiettivo accessibilità”

L’Osservatorio sull’Accessibilità per la Progettazione Universale dell’Ordine Architetti P.P.C. di Roma e provincia in collaborazione con l’Ordine Architetti PPC della provincia di  Frosinone, al fine di contribuire alla diffusione della cultura dell’Accessibilità promuove la Seconda Edizione del concorso fotografico “OBIETTIVO ACCESSIBILITA’ ”.

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a coloro che abbiano raggiunto i 18 anni di età.

Il Concorso è articolato in un’unica sezione nella quale i concorrenti devono esporre il concetto dell’Accessibilità e dell’uso agevole e sicuro degli spazi urbani e degli edifici dedicati alla collettività puntando l’obiettivo del proprio apparecchio fotografico su come si è riusciti a superare o mitigare gli innumerevoli ostacoli posti dal costruito o dagli elementi naturali oppure denunciando le barriere ancora esistenti.

La cerimonia di premiazione si svolgerà il 3 dicembre 2019 presso la Casa dell’Architettura, Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, in occasione della quale una selezione di foto sarà esposta nella sala centrale dell’Acquario Romano.

Allegati:

Call for project – “Trasformazioni urbane innovative”

Il CNAPPC, attraverso il Dipartimento Agenda Urbana e Politiche Europee e con il Patrocinio dell’Anci, ha bandito una call for project per raccogliere e mettere a sistema gli interventi innovativi di riqualificazione urbana capaci di diventare elementi propulsori e significativi per le future azioni di rigenerazione.

“Trasformazioni urbane innovative” si rivolge ai professionisti, comuni, enti e associazioni che hanno realizzato o stanno realizzando progetti sui temi dell’Agenda Urbana (mobilità sostenibile, efficientamento energetico, infrastrutture per l’inclusione sociale, tutela dell’ambiente e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali) attraverso i Programmi Nazionali ed Europei (Piano Periferie, UIA, Smart City, Urbact, Horizon 2020, ecc.).

Il tema della call può essere inteso alle diverse scale territoriali all’interno delle quattro categorie di concorso:

  • Città moderna e contemporanea: crescere e vivere meglio senza consumo di suolo;
  • Città storica: nuove funzioni e nuovi modi di abitare;
  • Piccoli centri, aree interne e nuovi paesaggi: strategie per tutelare il patrimonio e rinnovare il tessuto sociale;
  • Micro-interventi partecipati e innovativi di riqualificazione urbana.

Possono essere candidati interventi, realizzati o in corso di realizzazione, ma già diventati veicolo di cambiamento e di inversione di tendenze quali abbandono, degrado, spopolamento, e quindi, responsabili della nascita, contestuale o successiva, di interventi di riqualificazione più ampi con attività culturali ed economiche al contorno. Il CNAPPC intende divulgare i risultati attraverso una pubblicazione e una mostra di presentazione dei progetti selezionati ed esponendo gli stessi in occasione di eventi nazionali ed internazionali.

Per partecipare è necessario inviare la propria adesione via email a: call_tui@cnappc.it, entro il 4 marzo 2019 ore 12.00, la scadenza ultima per l’invio dei progetti è prevista entro il 5 Aprile 2019. Tutte le informazioni sono reperibili su www.awn.it

Comunicato stampa

Bando

BISP 2019 – V° edizione della BIENNALE INTERNAZIONALE DELLO SPAZIO PUBBLICO.

Si comunica che quest’anno il 30, 31 maggio e il 1° giugno si terrà a Roma presso l’ex mattatoio Comunale, (oggi sede della Facoltà di Architettura ROMA 3), la fase conclusiva della V° Biennale Internazionale dello Spazio Pubblico (di seguito detta B.I.S.P.).

La B.I.S.P. è organizzata dall’Associazione Culturale B.I.S.P. e promossa da INU, CNAPPC, ANCI, Università degli Studi Roma 3, Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Roma, da ACI, da INARCH, e da altri soggetti.

La B.I.S.P. si articola in una Call rivolta a vari soggetti nazionali e stranieri (Progettisti, Amministrazioni, Associazioni, Privati, Designer, Film makers, Policy makers) attraverso la quale viene richiesto a chi è interessato a partecipare di proporre un caso, un progetto, un processo di realizzazione o di gestione di spazio pubblico riconducibile ad uno dei temi proposti per questa Edizione.

B.I.S.P. è mettere a confronto e divulgare processi e progetti innovativi in cui lo Spazio pubblico oltre al proprio valore congenito, diventa occasione di coesione sociale, di maturazione identitaria, di luogo realmente utile al miglioramento della qualità della vita.

I casi presentati vengono confrontati e discussi nei 3 giorni di workshop che assurgono a momento centrale dell’Edizione, che costituiranno successivamente parte del costituendo archivio delle Buone pratiche, che i soggetti organizzatori tenderanno a diffondere e pubblicizzare attraverso pubblicazioni e siti WEB.

La B.I.S.P. è attualmente l’unico evento nel panorama internazionale centrato sullo Spazio Pubblico, insieme al Festival del Paesaggio che si tiene a Barcellona.

La parola chiave scelta per l’edizione 2019 è INCONTRI:

Incontri che diano forza e sviluppo alle potenzialità delle reti sociali, che permettano di conoscere chi è diverso da noi, che contribuiscano a creare città aperte, accessibili, sicure e solidali.

Incontri che mettano a sistema le identità e le peculiarità e che usino l’intelligenza collettiva della città per attuare quanto proposto dall’Agenda Urbana 2030, approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite o da quanto previsto da quella della Comunità Europea (Patto di Amsterdam 2016).

Incontri che liberino le energie sviluppate dalle città per rendere più alta la qualità della vita dei propri cittadini e le facciano diventare più attrattive.

Quest’Anno il tema dello Spazio Pubblico è proposto con tre FOCUS:

  • Il Verde Urbano
  • L’arte Pubblica
  • La mobilità

Premesso che viene lasciata ampia scelta di proposta dei casi che si vorranno presentare alla B.I.S.P. 2019, viste le azioni specifiche in atto del Consiglio Nazionale, si riterranno particolarmente interessanti quei casi che affronteranno i Temi proposti nel contesto della  Città storica, nell’ambito delle forme del turismo sostenibile, in relazione al contrasto ai  cambiamenti climatici.

Si invita pertanto chi fosse interessato a proporre progetti, processi o casi studio a compilare la scheda allegata e inviarla all’indirizzo par19@biennalespaziopubblico.it e, p.c. all’indirizzo callbisp2019@cnappc.it entro il 28 febbraio p.v..

 Per maggiori dettagli si invita a consultare il sito: www.biennalespaziopubblico.it

Modalità di partecipazione

Scheda iniziativa

 

Avviso pubblico aggiornamento annuale elenco di professionisti

Il Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Lazio Meridionale, Cp.S.I.La.M., pubblica il seguente avviso in ottemperanza alle disposizioni del D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i. con riferimento alle linee guida di attuazione emanate dall’A.N.A.C.:

“Aggiornamento annuale Elenco dei professionisti accreditati dal Cosilam per l’affidamento di incarichi area legale e contabile ed in materia di lavori ed opere pubbliche di importo inferiore a Euro 100.000,00, annualità 2018-2019”.

https://www.cosilam.it/archivio10_notizie-e-comunicati_0_14427.html

 

Concorso di idee “Kid’s Factory”

Concorso di idee Kid’s Factory promosso da Urban Up I Gruppo Unipol ed orientato alla ri-funzionalizzazione di un’ex fabbrica di manifattura ceramica presso Laveno Mombello, sulle suggestive rive del Lago Maggiore da destinare ad  un moderno ed accogliente kindergarten.

L’iniziativa mette a disposizione un montepremi di 20.000 € e gode del patrocinio del Comune di Laveno Mombello e della Provincia di Varese.  La giuria di gara si compone di rinomate personalità del panorama architettonico internazionale quali Ben van Berkel, Peter Wilson, Keiichiro Sako, Stefano Boeri, Mario Cucinellla.

Si allega il bando di gara e si rimanda alla pagina ufficiale dell’iniziativa: www.youngarchitectscompetitions.com

 

Premio Architetto italiano 2018 e Giovane Talento dell’Architettura Italiana 2018

Nell’ambito della Festa dell’Architetto 2018 il Consiglio Nazionale Architetti PPC promuove i Premi “Architetto Italiano” e “Giovane Talento dell’Architettura Italiana 2018” in partnership con Il Sole24Ore/Edilizia e Territorio e con il supporto operativo di Europaconcorsi/Divisare.

I Premi intendono dare visibilità al Professionista o allo Studio che si ritiene rappresentino un’eccellenza tecnica e professionale e che abbiano saputo raccogliere le sfide che l’architettura contemporanea impone oggi, attraverso un approccio etico e innovativo alla professione.

I Premi sono rivolti a professionisti singoli o associati che saranno valutati sulla base dell’apporto alla disciplina, sostanziato da realizzazioni che abbiano contribuito a trasformare, promuovere, diffondere e salvaguardare la cultura, il territorio e l’innovazione architettonica.

Possono essere candidate (con autocandidatura, segnalazione da parte di soggetti laureati in architettura, anche non iscritti all’Albo Professionale, e da advisors selezionati dal CNAPPC) opere progettate da architetti italiani , realizzate in Italia o all’estero e ultimate a partire dal 1° gennaio 2014. Ogni candidato (singolo o associato) può partecipare con una sola opera per categoria ma ogni singola opera può essere candidata, ricorrendone i presupposti, in più categorie.

Saranno ammesse alla sezione ‘Giovane Talento dell’Architettura Italiana’ esclusivamente le opere progettate da architetti che alla data di pubblicazione del bando, non hanno ancora compiuto 36 anni.

La procedura d’iscrizione si svolge con modalità telematica attraverso l’accesso al sistema informatico presente sulla piattaforma www.concorsiawn.it/festadellarchitetto2018 seguendo la procedura ivi indicata.

Non sono ammesse forme di partecipazione con modalità diverse da quella stabilita nel presente bando e riportata nel sito.

La trasmissione di tutta la documentazione dovrà essere completata entro le ore 12.00 del 28 settembre 2018.

La Segreteria Operativa dei Premi è istituita presso il CNAPPC in via di Santa Maria dell’Anima 10, 00186 Roma, ed è contattabile all’indirizzo premioarchitettoitaliano2018@awn.it.

Scarica Bando

Leggi Circolare Ordine

 

Premio letteratura urbanistica 2018

INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) e INU Edizioni bandiscono il Premio INU Letteratura Urbanistica 2018 – 6° edizione da assegnare ad opere di letteratura urbanistica secondo le modalità descritte nel Regolamento pubblicato sul sito www.inu.it

Il premio è dedicato alle pubblicazioni di settore  ed organizzato nelle sezioni:

  • monografia
  • contributo in libro collettaneo
  • articolo di rivista
  • inedito

La scadenza per inviare i materiali è il 15 settembre 2018

Concorso di Progettazione per lo spazio pubblico di Serra Venerdì, Matera

L’ Associazione Culturale Architecture of Shame di Matera in collaborazione con la  Fondazione Matera Basilicata 2019 , Federcasa, ATER Matera e ATER Venezia, ha promosso il Concorso internazionale di idee per la  progettazione dello spazio pubblico del quartiere Serra Venerdì a Matera , per informazioni  www.architectureofshame.org/serravenerdi .

Scadenza: 30/09/2018

Presentazione domande: entro il 1 settembre 2018

FAQ: Entro il 13 Agosto 2018 (serravenerdi@architectureofshame.org)

Ministero della Difesa – formazione elenco professionisti

Si comunica che il Ministero della Difesa ha reso noto avviso per la formazione di un elenco di professionisti esterni per l’eventuale affidamento di incarichi d progettazione di importo inferiore ad Euro 100.000,00 per il triennio 2018-2020.

Scarica avviso

 

 

“Si precisa che il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nella presente pagina internet e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina”.

Bando di Concorso di idee “WASTE IS MORE. Dal marmo di scarto al progetto”

Si trasmette il Bando di Concorso di idee “WASTE IS MORE. Dal Marmo di scarto al Progetto, redatto dall’Ordine degli Architetti PPC di Massa Carrara con Apuane corporate, IMM e il Distretto Tecnologico del Marmo e Pietre Ornamentali, mirato all’utilizzo di materiali lapidei di scarto delle lavorazioni.

Il Concorso si concluderà con l’individuazione di un vincitore, tra i 5 progetti di merito, a cui verrà riconosciuto un premio in denaro di 1.000,00 € da parte di IMM Carrara Spa.

A tutti i 5 progetti di merito verranno attribuiti i seguenti riconoscimenti da parte di Apuana Corporate:
1- realizzazione e commercializzazione del progetto di Design da parte dell’ente banditore;
2- riconoscimento di una royalty pari al 10% del valore di vendita per ogni oggetto venduto da parte dell’ente banditore;
3- realizzazione di una mostra con relativo catalogo digitale delle opere.

Ai 10 progetti non vincitori ma segnalati come meritevoli verrà attribuito il seguente riconoscimento: la realizzazione di una mostra con relativo catalogo digitale delle opere.

Si riporta di seguito il link riguardante la partecipazione al Concorso, dove è possibile scaricare tutta la documentazione: http://carraramarmotec.com/language/it/2018_wasteismore/

Scadenza consegna documentazione: ore 17:00 del 10 maggio 2018.

 

“Si precisa che il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nella presente pagina internet e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina”.

Roma Metropolitane s.r.l. – Avviso formazione elenco professionisti

Si comunica che Roma Metropolitane srl ha pubblicato un avviso per la formazione di un elenco di professionisti per l’affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e altri servizi connessi di importo inferiore ad Euro 100.000,00.

Scarica avviso

“Si precisa che il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nella presente pagina internet e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina”.

Centrale Unica di Committenza Ceccano, Patrica, Collepardo ed Amaseno – Avviso esplorativo

Si rende noto che la Centrale Unica di Committenza Ceccano, Patrica, Collepardo ed Amaseno ha indetto avviso esplorativo per “Indagine di mercato preordinata all’affidamento di servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria,  POR – FESR Lazio 2014-2020. Progetto A0123E0202. “Studio di fattibilità tecnica ed economica per i lavori di sistemazione idraulica lungo il Sacco”.

Scarica avviso

“Si precisa che il Consiglio dell’Ordine degli Architetti PPC della provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nella presente pagina internet e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina”.

Premio RI.U.SO_06 – Rigenerazione Urbana Sostenibile

Il Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, in collaborazione con ANCE e Legambiente, con il patrocinio di iFEL – Fondazione ANCI e MAXXI – Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo, la media partnership di Divisare by Europaconcorsi, Il Giornale dell’Architettura e Point Z.E.R.O. ha bandito la sesta edizione del concorso per la Rigenerazione Sostenibile delle Città, avviato, come per il passato, nell’intento di identificare quelle politiche di rigenerazione urbana che possano promuovere la cultura architettonica migliorando la qualità dell’habitat e usando le risorse private e pubbliche in un contesto di regole pubbliche utili alla sua attuazione.

In questa sesta edizione sono previste quattro sezioni: Architettura, Progetti di Ricerca e Sociali, Video, Fotografia.

Alla selezione possono partecipare Architetti, Designer, Registi, Fotografi, Studiosi, Pubbliche Amministrazioni, Enti Pubblici, Fondazioni, Associazioni e Università, presentando progetti e realizzazioni innovative nel campo della Rigenerazione Urbana Sostenibile attraverso la compilazione on line di un format disponibile nella pagina dedicata al concorso all’indirizzo: https://concorsi.awn.it/riuso/06/home

Agenzia del Demanio – razionalizzazione immobile “ex carcere di Rieti”

La Direzione Regionale Lazio dell’Agenzia del Demanio ha necessità di conferire un incarico professionale relativo alla verifica di vulnerabilità sismica e valutazione della sicurezza strutturale, caratterizzazione ambientale del sito e dei fabbricati, rilievo architettonico, topografico, impiantistico e strutturale e verifica preventiva dell’interesse archeologico, da redigere e restituire in modalità BIM e da eseguirsi sull’immobile denominato “Ex Carcere di Rieti” sito a Rieti (RI) in Via Terenzio Varrone, 55.

La selezione del soggetto incaricato avverrà mediante procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara ai sensi degli artt. 157 e 36 del D.Lgs. 50/2016, indetta tramite la piattaforma del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (MePA), consultando cinque operatori economici.

 

Scarica il bando

Concorso di Idee “Art Prison”

La Young Architects Competitions, network internazionale di professionisti orientato all’affermazione della ricerca in ambito architettonico e valorizzazione del talento dei giovani progettisti attraverso lo strumento concorsuale, in collaborazione con Agenzia del Demanio, promuovono un concorso di idee dal titolo “Art Prison”, orientato a trasformare il Forte di Santa Caterina, un’antica prigione sull’isola di Favignana, in un museo d’arte contemporanea a cielo aperto.

Al seguente link, un video inerente alla location di concorso: Art Prison_short video#1

L’iniziativa mette a disposizione un montepremi di 20.000€ e gode del patrocinio, fra gli altri, di OAPPC TrapaniDipartimento di Architettura UniPaCasabellaNabaDomus Academy,UNPLI (Unione Nazionale Pro Loco Italiane).

Il Comitato Tecnico Scientifico dell’iniziativa si compone di rinomate personalità del panorama architettonico internazionale come Daniel LibeskindJoão Luís Carrilho da GraçaManuel Aires MateusFelix Perasso della sede austriaca di Snøhetta.

Si allega il bando di gara e si rimanda alla pagina ufficiale dell’iniziativa: Art Prison competition

Aggiornamento elenco dei professionisti accreditati al Cosilam

E’ stato pubblicato sul sito del Consorzio (www.cosilam.it) l’avviso per l’aggiornamento annuale 2017 dell’elenco dei professionisti accreditati dal Cosilam per l’affidamento di incarichi professionali di importi inferiori a Euro 100.000,00.

Tali incarichi riguardano le seguenti aree:

  • Area legale;
  • Area Contabile;
  • Area Lavori Pubblici.

Le domande per l’inserimento nel suddetto elenco dovranno essere trasmesse entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 7 dicembre.

Concorso di idee “Includi…Amo”

L’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Ragusa e la Direzione Didattica “P. Vetri” di Ragusa, in collaborazione con Farm Cultural e SOU (Scuola di Architettura per Bambini) di Favara, indicono un concorso di idee dal titolo “Includi…Amo” sul tema dell’inclusione e della disabilità nelle scuole.

Informiamo che la scadenza del bando è stata prorogata al 26 novembre 2017

Per informazioni includiamo.rg@gmail.com

Scarica bando

 

Bando “Premio Pino e Amilcare Mattei”

Il Cosilam per il terzo anno consecutivo ha predisposto il bando del Premio Pino e Amilcare Mattei che quest’anno sviluppa un nuovo circuito denominato “Percorso Professionisti – Premio all’innovazione”.

Al concorso potranno partecipare tutti i professionisti abilitati che presenteranno un’idea progettuale relativamente ad uno dei settori d’ambito riportati nel bando in allegato.

Tutti gli interessati potranno presentare domanda entro e non oltre le ore 12:00 del prossimo 20/03/2018.

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.cosilam.it

In allegato domanda di partecipazione

Comune di Pozzilli – selezione responsabile del servizio lavori pubblici

Si rende noto che il Comune di Pozzilli (Is), ha indetto la selezione pubblica per titoli ed esami per la copertura a tempo indeterminato e pieno di n. 1 posto di responsabile del servizio lavori pubblici, terremoto e manutenzioni, categoria D1 – profilo istruttore direttivo tecnico.

Le domande di partecipazione, redatte in carta semplice secondo lo schema allegato al bando, dovranno essere inviate entro trenta giorni dalla pubblicazione (17/10/2017) del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – con le modalità indicate nel bando.

Si rende noto che all’albo on-line e alla sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso del sito internet www.comune.pozzilli.is.it e’ stato pubblicato il bando integrale prot. n. 8650 del 26 settembre 2017 inerente la selezione pubblica.

 

MIBACT/CNAPPC – Concorso di idee per la riqualificazione di dieci aree urbane periferiche

Ha preso il via la seconda edizione del concorso di idee per la riqualificazione di dieci aree periferiche degradate, bandito dal Consiglio Nazionale in sinergia con la Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane del MIBACT, ai sensi della Convenzione stipulata il 24 novembre 2016.
Nello scorso mese di giugno (circolare CNAPPC n. 84 del 12 giugno 2017, prot. n. 1337) si è svolta la fase propedeutica a tale concorso, relativa alla selezione delle dieci aree sulla base delle 61 proposte pervenute dalle Amministrazioni Comunali.
L’apposito Comitato scientifico, costituito dai rappresentanti di ANCI, MIBACT e CNAPPC, ha individuato le seguenti aree:

· AREA 01: Comune di Barcellona Pozzo di Gotto (ME), Quartiere di via del Mare
· AREA 02: Comune di Barletta, Percorso delle antiche mura del Carmine
· AREA 03: Comune di Bisceglie (BT), Ex mattatoio
· AREA 04: Comune di Lamezia Terme (CZ), Complesso cantina sociale di Sambiase
· AREA 05: Comune di Lucca, Ex scalo merci ferroviario
· AREA 06: Comune di Mangone (CS), Centro di aggregazione giovanile in località Piano Largo
· AREA 07: Comune di Napoli-Muncipalità 6, Linea di costa del quartiere San Giovanni a Teduccio
· AREA 08: Comune di San Mauro Torinese (TO), Parco connettivo nella periferia nord-ovest
· AREA 09: Comune di Taurianova (RC), Periferia 167
· AREA 10: Comune di Tricarico (MT), Orti saraceni

Ai sensi della Convenzione, si è proceduto dunque all’avvio del concorso di idee volto alla riqualificazione di tali aree, per ognuna delle quali le relative Amministrazioni si sono impegnate a conferire l’incarico progettuale realizzativo ai dieci vincitori.
Il concorso, che si svolge con modalità totalmente on-line mediante l’apposita piattaforma del CNAPPC concorsiawn, è pubblicato e consultabile al seguente indirizzo: https://www.concorsiawn.it/periferie2017.
Poiché l’attenzione ai giovani professionisti costituisce una delle finalità proprie della Convenzione sottoscritta, il relativo bando prevede la partecipazione in gruppo attraverso la presenza di un iscritto all’Albo con età inferiore a 35 anni. E’ altresì consentito presentare la proposta ideativa per una sola delle aree in concorso.
Degli esiti del concorso e della manifestazione conclusiva per la proclamazione dei vincitori, da tenersi entro il prossimo mese di ottobre, sarà data tempestiva e adeguata comunicazione.

Allegato Bando

 

Comune di Patrica – avviso pubblico

Il Comune di Patrica intende procedere ad una selezione pubblica per l’assunzione a tempo determinato e parziale, per la copertura di n. 1 posto di Responsabile dell’Area Manutenzione e Patrimonio – Cat. D1 dell’ordinamento professionale, profilo “Istruttore direttivo tecnico” mediante la stipula di contratto, ai sensi dell’art. 110, comma 1, del D.Lgs n. 267/2000 e del D.Lgs 165/2001.

Per informazioni https://www.comune.patrica.fr.gov.it/site/article.php?view.795