AVVISO: Contributi a progetti innovativi e buone pratiche per i giovani – Fondi CNAPPC

Il CNAPPC nella Conferenza Nazionale degli Ordini prevista a Matera ha presentato il regolamento per la presentazione dei progetti che i singoli Ordini provinciali potranno candidare al fine di ottenere detto finanziamento.

Consapevoli del poco tempo a disposizione per la presentazione delle candidature, le quali dovranno essere trasmesse al CNAPPC entro il giorno 30 Novembre 2018, si avvisano gli iscritti a inviare le stesse via PEC all’indirizzo oappc.frosinone@archiworldpec.it entro e non oltre le ore 11:00 del 30/11/2018.

AVVISO PER ELENCO PROFESSIONISTI PER VALIDAZIONE PROGETTI

Avviso trasmessoci ai sensi del Capitolo IV paragrafo 1.2 delle Linee Guida ANAC  n. 1. Si precisa che l’Ordine degli Architetti P.P.C. della Provincia di Frosinone non rilascia alcun tipo di garanzia, esplicita o implicita, con riguardo alle informazioni contenute nel presente avviso e non si assume la responsabilità di garantire la validità e/o la legittimità dei dati pubblicati. Si riserva il diritto di intervenire in qualsiasi momento e senza preavviso per apportare modifiche, correzioni, aggiornamenti e migliorie alla struttura della pagina. 

L’A.T.E.R. della provincia di Frosinone  chiede di fornire un elenco di Studi professionali e/o professionisti abilitati alla validazione dei progetti ai sensi del D.lgs 50/2016, a cui inoltrare richiesta di preventivazione al fine di validare urgentemente il progetto esecutivo di un intervento di manutenzione straordinaria per un importo di una gara pari a circa € 2.500.000,00. Chi possiede i requisiti entro e non oltre la data del 26/11/2018 ore 12:00, è pregato di inviare all’Ordine la propria disponibilità corredata da documentazione di possesso dei requisiti.

Master Sapienza – Inail “Programma didattico dei Corsi di Alta Formazione”

Si informa che sono aperte le iscrizioni per la partecipazione ai Corsi di Alta Formazione (CAF) Sapienza – Inail su aspetti emergenti e innovativi nel settore salute e sicurezza sul lavoro, in calendario dal mese di ottobre 2018.

I corsi sono parte integrante del Modulo II delle attività didattiche del Master di II livello Sapienza – Inail in Gestione integrata di salute e sicurezza nell’evoluzione del mondo del lavoro e affronteranno aspetti emergenti e innovativi relativi in particolare ai mutamenti demografici e all’evoluzione tecnologica: dalle tecnologie abilitanti all’Internet delle cose (IoT), dalle nanotecnologie all’automazione digitale e robotica, fino allo smartworking e alla biomedicina.

Nell’ambito del percorso formativo, promosso dalla Sapienza Università di Roma, che coinvolge trasversalmente le Facoltà di Medicina e Odontoiatria, di Farmacia e Medicina, di Ingegneria Civile e Industriale, di Giurisprudenza, e dall’Inail, i corsi tratteranno aspetti giuridici, ingegneristici, medici, metodologici e di gestione del rischio, in un’ottica multidisciplinare e integrata.

I CAF sono rivolti, oltre che ai discenti del Master, anche a tutti i laureati di I e II livello, laureati Magistrali e laureati di ordinamento precedenti al d.m. 509/99.

I corsi sono erogati in lingua italiana e prevedono un numero di iscritti da un minimo di 6 a un massimo di 30. La frequenza alle attività didattiche del corso è obbligatoria per un minimo del 75% del monte ore complessivo delle lezioni. Le lezioni dei corsi di alta formazione si terranno presso la Direzione generale Inail di piazzale Pastore e nelle sedi messe a disposizione dai Dipartimenti della Sapienza a cui afferiscono i singoli corsi.

I singoli bandi relativi ai Corsi di Alta Formazione sono disponibili dal 17 luglio 2018 sul sito d’Ateneo – Settore Master in relazione all’offerta formativa 2018 – 2019 all’indirizzo: www.uniroma1.it/it/pagina/corsi-di-alta-formazione

Brochure offerta formativa

Richiesta collaborazione per Ricerca Permanente – Progetti e opere in marmo Botticino Classico

Il Consorzio Produttori Marmo Botticino Classico, in quanto ente di tutela e promozione della cultura e della qualità del marmo Botticino Classico, ha promosso fin dalla sua fondazione una serie di iniziative volte ad approfondire e incoraggiare l’impiego del materiale lapideo da parte di architetti e progettisti di fama internazionale.

L’attività di ricerca permanente condotta, nasce proprio con l’intento di implementare le conoscenze sulla produzione architettonica, scultorea ed artistica in marmo Botticino Classico, nonché a documentare il livello di diffusione del marmo bresciano in Italia e nel mondo.

A tale proposito, ed essendo in procinto di organizzare una prossima edizione di ARCH&STONE, Premio internazionale dedicato all’architettura contemporanea in pietra, invitiamo gli Iscritti a segnalare progetti e realizzazioni in marmo Botticino Classico.

In particolare si chiede la disponibilità ad inviarci la seguente documentazione informativa:

  • Immagini ad alta risoluzione del progetto nella fase di realizzazione e completato;
  • Relazione tecnica e descrittiva del progetto;
  • Scheda tecnica con indicato la qualità del Marmo di Botticino (specificare se si tratta di marmo Botticino Classico), il nome dell’azienda che ha fornito il materiale, i formati, le modalità di posa.

Il Consorzio garantisce che nessuna divulgazione del progetto avverrà senza il permesso degli autori, nel rispetto del copyright.

https://marmo-botticino.it/it/

ATER di Frosinone “Terna di Professionisti”

Si avvisano gli iscritti che  l’ATER di Frosinone ha richiesto al Nostro Ordine di comunicare una terna di professionisti, di provata esperienza in materia di Edilizia Residenziale Pubblica, tra i quali verrà scelto un componente del Comitato Tecnico.

Vista l’urgenza e la ristrettezza dei tempi della richiesta pervenutaci, si invitano gli iscritti a manifestare il loro interesse (tramite pec: oappc.frosinone@archiworldpec.it) entro e non oltre il termine di 5 giorni dalla pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale allegando il proprio curriculum professionale evidenziando i lavori inerenti in materia.

Decorso il termine dei 5 giorni un’apposita commissione formata da 3 Consiglieri selezionerà tre nominativi tra le richieste pervenute, utilizzando il criterio della selezione per curriculum e per sorteggio nel caso perverranno più di 3 richieste.

Frosinone, 6 agosto 2018

Il Consiglio dell’Ordine

Prima Giornata della Prevenzione Sismica

Il nostro Ordine il 30 settembre, in occasione della PRIMA GIORNATA DELLA PREVENZIONE SISMICA, organizzerà punti informativi nelle piazze delle principali città della provincia per sensibilizzare il Cittadino sull’importanza della prevenzione sismica.

Architetti e Ingegneri esperti in materia saranno a disposizione per spiegare in modo chiaro cosa significhi il rischio sismico, le variabili che possono incidere sulla sicurezza di un edificio e le agevolazioni finanziarie (Sima Bonus e Eco Bonus) oggi a disposizione per migliorare la sicurezza della propria abitazione a spese quasi zero.

Le Piazze della Prevenzione Sismica saranno inoltre l’occasione per presentare e promuovere incontri con cittadini, istituzioni e amministratori di condomini le attività del programma “Diamoci una Scossa!” diretto a fornire una prima valutazione dello stato di sicurezza delle abitazioni e le possibilità di interventi di mitigazione del rischio Finanziabili con l’incentivo statale Sisma Bonus.

L’Ordine sta provvedendo all’organizzazione dell’evento, per informazioni è disponibile il sito www.giornataprevenzionesismica.it , dove i colleghi potranno trovare le informazioni dettagliate.

In allegato alla presente si invia la scheda sintetica del ruolo da svolgere e una presentazione dell’iniziativa.

 

Premio letteratura urbanistica 2018

INU (Istituto Nazionale di Urbanistica) e INU Edizioni bandiscono il Premio INU Letteratura Urbanistica 2018 – 6° edizione da assegnare ad opere di letteratura urbanistica secondo le modalità descritte nel Regolamento pubblicato sul sito www.inu.it

Il premio è dedicato alle pubblicazioni di settore  ed organizzato nelle sezioni:

  • monografia
  • contributo in libro collettaneo
  • articolo di rivista
  • inedito

La scadenza per inviare i materiali è il 15 settembre 2018

Work-Shop Internazionale a Chicago

Dopo la prima edizione a Dubai di novembre 2017, la Fondazione Inarcassa sta organizzando il II° Work-Shop Internazionale, a Chicago.

L’obiettivo è quello di offrire a professionisti l’opportunità di stabilire un contatto con il mercato USA, le istituzioni locali e gli operatori esteri. In particolare, la città di Chicago, rappresenta una realtà in costante crescita per i servizi di ingegneria e architettura, nonché un punto di riferimento della professione negli Stati Uniti per il mondo accademico e culturale.

Il workshop, che si terrà dal 23 al 27 ottobre p.v., sarà l’occasione per raccogliere informazioni sulle dinamiche del mercato americano, entrare in contatto con importanti studi di architettura e ingegneria e partecipare a visite, ad alto contenuto tecnico, delle costruzioni simbolo di Chicago.

Nel link che segue è possibile consultare il programma dettagliato e le modalità di adesione https://www.fondazionearching.it/web/guest/-/call-to-action-ii-workshop-internazionale-chicago

Concorso di Progettazione per lo spazio pubblico di Serra Venerdì, Matera

L’ Associazione Culturale Architecture of Shame di Matera in collaborazione con la  Fondazione Matera Basilicata 2019 , Federcasa, ATER Matera e ATER Venezia, ha promosso il Concorso internazionale di idee per la  progettazione dello spazio pubblico del quartiere Serra Venerdì a Matera , per informazioni  www.architectureofshame.org/serravenerdi .

Scadenza: 30/09/2018

Presentazione domande: entro il 1 settembre 2018

FAQ: Entro il 13 Agosto 2018 (serravenerdi@architectureofshame.org)

Accordo CNAPPC – UNI

Comunichiamo che il Consiglio Nazionale Architetti PPC ha sottoscritto con UNI (Ente Nazionale Italiano di Unificazione) un accordo che permetterà ai professionisti iscritti all’Albo la consultazione delle norme UNI. Tale accordo è operativo dal mese di Giugno 2018.

In virtù di tale convenzione i professionisti iscritti all’Albo potranno sottoscrivere un abbonamento finalizzato alla visualizzazione della raccolta completa delle norme UNI al prezzo annuo di Euro 50,00 + IVA, nonché ricevere uno sconto speciale rispetto al prezzo di listino per la licenza d’uso della singola norma in formato pdf con possibilità di download e stampa.

Per l’acquisto dell’abbonamento il professionista dovrà farsi rilasciare, nel caso non ne fosse già in possesso, delle credenziali di accesso ad un’area personale dalla quale sottoscrivere l’abbonamento.

Per le modalità di registrazione e sottoscrizione del contratto si rimanda alla pagina predisposta https://www.uni.com/index.php option=com_content&view=article&id=7160 presente sul portale dell’Ente UNI; la stessa è raggiungibile attraverso il banner di colore rosso “convenzioni 2018” partendo dall’home page del portale stesso.

E’ a disposizione un call center (02-70024200) attivo nell’orario di ufficio e un indirizzo email (westore@uni.com) a cui il professionista può chiedere informazioni.

Allegato accordo di collaborazione UNI-CNAPPC

Prezziario Nazionale per le Opere Edili e Affini

Comunichiamo che dal 2 giugno 2018 è disponibile la nuova versione del software gratuito di Computo & Contabilità. 

E’ possibile scaricare il software dalla pagina www.prezziarionazionale.it .

Il file d’installazione comprende:

  • Prezziario nazionale aggiornato, suddiviso per regione;
  • programma di Computo e Contabilità Lavori aggiornato;
  • Manualistica integrata.

Master NEWITALIANBLOOD 2018-2019 – ARCHITETTURA AMBIENTE + PROGETTAZIONE BIM

Nel 2013 NIB fonda a Salerno una Scuola di Architettura Strategica unica in Italia dove si lavora in team allo sviluppo di piani e progetti per clienti pubblici e privati.
I nuovi Master iniziano alla fine di ottobre 2018 e terminano alla fine di marzo 2019, sono accreditati con 20 CFP e includono workshop specifici per progettisti: McNeel
Rhino&Grasshopper e Autodesk Revit anche per conseguire l’esame BIM Specialist.

ISCRIZIONI APERTE FINO AL 15.07 – DISPONIBILI 20 BORSE DI STUDIO!


Info: www.newitalianblood.com
NIB per il quinto anno accoglie i borsisti TORNO SUBITO Regione Lazio:
domande per borse a copertura totale entro il 3 Luglio.
www.tornosubito.laziodisu.it.

Info > master@newitalianblood.com
SCARICA BANDO ARCHITETTURA|AMBIENTE
www.newitalianblood.com/master2018aa
SCARICA BANDO PROGETTAZIONE|BIM
www.newitalianblood.com/master2018pb

Nota informativa sul Regolamento UE 2016/679 – General Data Protection Regulation (GDPR)

Frosinone, 31/05/2018

Circolare Prot. 754/2018

Il Regolamento UE 2016/679 sul trattamento dei dati personali è diventato definitivo ed obbligatorio per tutti i Paesi UE dal 25/05/2018, superando ed abrogando le disposizioni del Decreto Legislativo n.196/2003 (Codice Privacy) che sono in contrasto o comunque incompatibili con la nuova disciplina europea.

In attesa che il Governo emani il decreto legislativo di adeguamento della normativa italiana al GDPR (entro 6 mesi della legge delega, avvenuta il 21 novembre 2017) , le novità principali che derivano dal Regolamento UE 679/2016, sono le seguenti:

  • è introdotta la responsabilità diretta dei titolari del trattamento in merito al compito di assicurare, ed essere in grado di comprovare, il rispetto dei principi applicabili al trattamento dei dati personali;
  • viene istituita la figura del Responsabile della protezione dei dati, (RPD) incaricato di assicurare una gestione corretta dei dati personali, che può essere individuata tra il personale dipendente in organico, oppure è possibile procedere a un affidamento all’esterno, in base a un contratto di servizi;
  • viene introdotto il Registro delle attività del trattamento ove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate dall’ente, che dovrà contenere specifici dati indicati dal Regolamento UE 679/2016.

Per finalità pratiche si allega alla presente un facsimile di lettera che il professionista (come singolo o associato) dovrà sottoporre al committente, da mettere a disposizione dei professionisti iscritti all’albo.

All5-Informativa_cliente_professionista_singolo

All6-Informativa_cliente_studio_associato

Piattaforma CONCORSIAWN.IT – Protocolli di intesa

Il CNAPPC comunica che alle stazioni appaltanti italiane è stata data la possibilità di utilizzare gratuitamente la piattaforma informatica del CNAPPC per lo svolgimento dei concorsi on-line.
La piattaforma suddetta (www.concorsiawn.it), nasce con l’obiettivo di promuovere il concorso di progettazione a due gradi (ex art. 154, comma 4 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss.mm.ii), quale strumento più idoneo a garantire prestazioni professionali di qualità e, al tempo stesso, ad individuare il professionista da incaricare della progettazione esecutiva di opere pubbliche o private di particolare interesse architettonico.
La stessa piattaforma può essere utilizzata, in casi eccezionali, per supportare un concorso di idee, con affidamento al vincitore della progettazione esecutiva e della direzione dei lavori, ma solo quando l’oggetto del concorso riguardi particolari prestazioni professionali come, ad esempio, la redazione di un masterplan o di un prototipo di arredamento.
Nella sezione “organizza un concorso”, sono stati nuovamente pubblicati i seguenti documenti, a seguito del loro recente aggiornamento (Maggio 2018):

A. CONCORSO DI PROGETTAZIONE A DUE GRADI

1. SCHEMA PROTOCOLLO D’INTESA, da sottoscrivere in prima battuta tra la committenza e il CNAPPC per la definizione degli obiettivi dell’iniziativa e dei principi generali con i quali dovrà svolgersi il concorso di progettazione che si intende bandire;

2. SCHEMA CONVENZIONE, per la concessione della piattaforma, che dovrà essere sottoscritta dalla committenza e dal CNAPPC, a seguito della condivisione del bando;

3. BANDO TIPO “C3”, da utilizzare in un concorso di progettazione a due gradi da pubblicare sulla piattaforma; bando che è comunque scaricabile anche dal sito AWN – sezione “guida bandi”).

B. CONCORSO DI IDEE
4. SCHEMA PROTOCOLLO D’INTESA, da sottoscrivere, in prima battuta, tra la committenza e il CNAPPC per la definizione degli obiettivi dell’iniziativa e dei principi generali con i quali dovrà svolgersi il concorso di idee che si intende bandire;

5. SCHEMA CONVENZIONE, per la concessione della piattaforma, che dovrà essere sottoscritta dalla committenza e dal CNAPPC, a seguito della condivisione del bando;

6. BANDO TIPO “C4”, da utilizzare in un concorso di idee da pubblicare sulla piattaforma; bando che è comunque scaricabile anche dal sito AWN – sezione “guida bandi”).

Si fa presente che i suddetti documenti potranno essere nuovamente aggiornati in base alle esigenze maturate con l’esperienza d’uso della piattaforma concorsi; si suggerisce pertanto, prima del loro utilizzo, di assicurarsi di essere in possesso della versione più aggiornata.

Per ulteriori informazioni, gli interessati potranno contattare la segreteria del CNAPPC, scrivendo al seguente indirizzo di posta elettronica: concorsi.cnappc@archiworld.it.

Allegati

 

Quota Iscrizione Albo Anno 2018

Il Consiglio dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Frosinone, in data 30 marzo 2018 ha deliberato di confermare la quota di iscrizione all’Albo per l’anno 2018 a € 200,00 (duecento).

Solo per gli architetti iscritti nel corso dell’anno 2017 la quota da versare è ridotta a € 180.00 (centottanta).

La scadenza per il versamento della quota d’iscrizione all’Albo è stata fissata al 15 giugno 2018.

La quota può essere pagata tramite bonifico bancario (vedi circolare allegata) oppure tramite bollettini postali personalizzati, che consente il pagamento della quota presso gli uffici postali. Gli stessi bollettini sono in lavorazione e perverranno, nei prossimi giorni, presso le sedi di tutti gli iscritti all’Albo.

Si fa presente che la scadenza del pagamento della stessa è stata fissata al 15 giugno 2018.

 

Scarica circolare

Seconda edizione “Open! Studi Aperti”

L’Ordine degli Architetti PPC di Frosinone informa, che da lunedì 16 aprile 2018, si apriranno le iscrizioni per la seconda edizione, prevista il 18 e il 19 maggio, di “Open! Studi Aperti”, iniziativa organizzata dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e dagli Ordini e Fondazioni Territoriali.

Informiamo che, a causa delle numerose festività intercorse in questo periodo, il termine ultimo per le iscrizioni è stato prorogato al 17 Maggio 2018. Fino a tale data, gli studi potranno registrarsi e creare il proprio evento al seguente link https://studiaperti.com/

Locandina

Circolare prot. 632 del 10/05/2018

Circolare prot. 496 del 16/04/2018

Scarica scheda pre-adesione

Chiusura uffici Ordine

Si comunica che gli uffici di segreteria di questo Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Frosinone rimarranno chiusi nella giornata del 30 Aprile 2018.

Call di partecipazione incontri B2B Sarajevo – Bosnia ed Erzegovina

Il CNAPPC con circolare n. 31 del 29/03/2018 ci informa che il Dipartimento Esteri del Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, in collaborazione con l’ufficio ICE Zagabria e Sarajevo e con l’Ambasciata d’Italia in Bosnia, propone agli iscritti un evento di promozione della professione di architetto a Sarajevo, in Bosnia ed Erzegovina dal 25 al 27 maggio 2018.

Il programma dell’evento prevede incontri B2B organizzati dall’ufficio ICE a Sarajevo tra studi di architettura italiani e la committenza del posto e si propone la finalità di mettere in contatto gli studi di architettura italiani con imprese, developers, investitori e colleghi operanti in Bosnia ed Erzegovina; promuovere il made in Italy nel Paese; rafforzare il dialogo bilaterale istituzionale; sostenere la cooperazione tra i soggetti che creano architettura.

Più in particolare la call si propone di raccogliere le richieste di partecipazione agli incontri B2B organizzati dall’ufficio ICE a Sarajevo, per consentire ai partecipanti di proporsi sul mercato della Bosnia ed Erzegovina o verificare le opportunità di scambio segnalate dalle imprese. La call è rivolta a studi sufficientemente strutturati, per confrontarsi con potenziali clienti o partner del posto.

Le modalità di partecipazione sono reperibili nella homepage del sito istituzionale: www.awn.it

Visita agli scavi di Pompei e centro storico di Napoli

La Sezione Provinciale di Frosinone INBAR di Frosinone organizza per il 29 aprile 2018 una visita agli Scavi di Pompei e centro storico di Napoli.

Programma:

Partenza: Sora ore 6:15 (presso il Bar “La terrazza) – Cassino ore 7:45 (piazza Green)

Arrivo a Pompei: ingresso agli Scavi, visita guidata. Pompei sorge su un pianoro a circa 30 m s.l.m., formato da una colata di lava vesuviana, a controllo della valle del fiume Sarno alla cui foce sorgeva un attivo porto. Le testimonianze più antiche si datano tra la fine del VII e la prima metà del VI sec. a.C., quando si realizza la prima cinta muraria in tufo che delimitava un’area di 63,5 ha. Una civiltà “mista”, portò allo sviluppo della città e alla costruzione di una cinta fortificata in calcare (V sec. a.C.).
In epoca sannitica Pompei riceve un forte impulso all’urbanizzazione: risale al IV sec. A.C. la costruzione di una nuova fortificazione in calcare del Sarno. La città divenne colonia romana col nome di Cornelia Veneria Pompeianorum (80 a.C.) e fu arricchita di edifici privati e pubblici, e ulteriormente abbellita soprattutto nell’età degli imperatori Ottaviano Augusto (27 a.C. – 14 d.C.) e Tiberio (14-37 d.C.). Nel 62 d.C. un violento terremoto colpì l’intera area vesuviana. A Pompei la ricostruzione ebbe subito inizio. 17 anni dopo, il 24 agosto del 79 d.C., l’improvvisa eruzione del Vesuvio seppellì la città di ceneri e lapilli. La sua riscoperta si verificò alla fine nel XVI secolo, ma solo nel 1748 cominciò l’esplorazione, col re di Napoli Carlo III di Borbone, e continuò sistematicamente nell’Ottocento, fino agli interventi più recenti di scavo, restauro e valorizzazione della città e del suo eccezionale patrimonio di architetture, sculture, pitture, mosaici. L’area archeologica di Pompei si estende per circa 66 ha dei quali circa 45 sono stati scavati.

La visita dura circa 2 ore.

Al termine della visita spostamento con bus al centro di Napoli e Pranzo libero.
Nel pomeriggio visita guidata FACOLTATIVA nel centro storico di Napoli. Il centro storico di Napoli testimonia l’evoluzione storico-artistica della città, dal suo primo insediamento greco avvenuto nell’VIII secolo A.C. lungo la zona che affaccia sul mare, la rifondazione nell’area costituente il “centro antico”, fino alla città barocca spagnola che ha visto l’apertura verso ovest del nucleo urbano ed a quella centro dell’élite culturale ottocentesco che caratterizzano tutta l’area di Posillipo e del Vomero.
L’area è considerata patrimonio dell’UNESCO.

Alle ore 19:00 rientro in pullman ai luoghi di partenza.

La partecipazione individuale al viaggio è di Euro 40,00 e comprende:
Pullman A/R – biglietti di ingresso e visita guidata agli scavi di Pompei

Non comprende il costo della visita guidata facoltativa a Napoli che è di Euro 5,00

Per prenotazioni rivolgersi a:
arch. Sabina Testa 3386634981 – arch. Giammarco P. Gabriele 3933711979

Le prenotazioni si accettano fino al 23 aprile p.v. per poter prenotare esattamente il numero di persone interessate alle visite guidate.

All’atto della prenotazione versare 10,00 Euro di caparra.

La visita riconosce 1 credito formativo agli architetti.

Il viaggio verrà effettuato con un minimo di partecipanti pari a 40,00

 

Assemblea Ordinaria degli Iscritti 2018

Si comunica che il Consiglio dell’Ordine, nella seduta del 30 marzo 2018, ha deliberato di convocare l’Assemblea Ordinaria degli iscritti, che avrà luogo presso la sede dell’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Frosinone, giovedì 19 aprile 2018 alle ore 9:00 in prima convocazione e venerdì 20 aprile 2018 alle ore 16:00 in seconda convocazione.

L’Assemblea ordinaria avrà il seguente ordine del giorno:

1) Approvazione bilancio consuntivo anno 2017;
2) Approvazione bilancio preventivo anno 2018.

Si rammenta che secondo le disposizioni di legge l’Assemblea è valida in prima convocazione se interverrà la maggioranza assoluta degli iscritti, mentre in seconda convocazione sarà valida qualunque sarà il numero degli intervenuti.

Si allegano:

Seminario FAD “La riforma normativa sui LL.PP. – Procedura, Etica e Legalità negli affidamenti”

L’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Frosinone e Provincia, nell’ambito del programma di aggiornamento continuo professionale degli iscritti, informa che sulla piattaforma è disponibile fino al 21.12.2018 il NUOVO corso 2018, valido per l’area tematica Discipline Ordinistiche, messo a disposizione del CNAPPC in modalità FAD Asincrono.

“La riforma normativa sui LL.PP. – Procedura, Etica e Legalità negli affidamenti”

Conferisce:                 n. 4 CFP  OBBLIGATORI in Discipline Ordinistiche

Codice evento :          ARFR 180

 

Accedere alla piattaforma al seguente link https://imateria.awn.it/custom/imateria/

 

Importante: Il presente Seminario è replica del Seminario “La riforma normativa sui LL.PP. introdotta dal nuovo Codice dei Contratti Aggiornamento al Luglio 2017-Frosinone – ARFR06112017164350T10CFP00400″  pertanto non potrà avere altri CFPD.

Sistema Informatico per la gestione degli Attestati di Prestazione Energetica (APE Lazio)

Si rende noto che la Regione Lazio (Direzione Regionale Risorse Idriche e Difesa del Suolo) e l’ENEA hanno organizzato un evento rivolto ai soggetti abilitati alla certificazione energetica degli edifici e più in particolare ai soggetti iscritti nell’elenco regionale di cui al punto 3 della DGR n. 824 del 6 dicembre 2017, in vista dell’avvio della fase a regime del Sistema Informativo per la gestione degli Attestati di Prestazione Energetica denominato “APE Lazio”.

L’evento si terrà presso la sede di Enea Lungotevere Thaon Di Revel 76 – Roma, mercoledì 21 marzo 2018 ore 10:30

A tale riguardo, si rappresenta che l’avvio di detta fase avverrà presumibilmente entro il mese di aprile p.v. mediante avviso pubblico e che ai sensi della DGR su richiamata sarà contestualmente data comunicazione della cessazione delle attuali modalità di trasmissione via PEC degli APE alla scrivente Amministrazione.

Infatti, ai sensi del punto 2 della delibera, “l’unica modalità di trasmissione degli APE riconosciuta dalla Regione Lazio sarà la procedura di trasmissione prevista dal Sistema informatico APE Lazio”.

Nuove “Norme Tecniche sulle Costruzioni – DM 17/01/2018”

Entreranno in vigore il prossimo 22 marzo le nuove norme tecniche sulle costruzioni, varate dal MIT con il DM 17/01/2018 (MIT), pubblicato in Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n°42 del 20/02/2018 (Supplemento Ordinario n°8), che sostituiranno le vecchie norme di cui al DM 14/01/2008.

Il testo delle nuova normativa, redatto in seno al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici con il contributo di questo Consiglio Nazionale, introduce molte novità nell’ambito degli interventi sugli edifici esistenti.

Per fare un esempio, le norme tecniche del 2008, per gli interventi di miglioramento sismico, non imponevano il raggiungimento di standard particolari, poiché bastava dimostrare che, con l’intervento, si migliorava la risposta strutturale della costruzione nei confronti di un sisma, anche in misura modesta; con le nuove norme tecniche, gli interventi di miglioramento sismico che riguardino costruzioni sensibili, come le scuole, dovranno essere finalizzati al raggiungimento di una percentuale non inferiore al 60% delle prestazioni strutturali attese per le nuove costruzioni.

Gli interventi su costruzioni esistenti di II e III classe, invece, dovranno raggiungere un miglioramento non inferiore al 10%.

Per quanto riguarda gli interventi di adeguamento sismico è ovviamente prescritto il raggiungimento del 100% delle prestazioni attese per una nuova costruzione, tranne che per gli interventi da eseguire a seguito di un cambiamento di destinazione d’uso, per i quali la percentuale scende all’80%.

Molta attenzione viene riservata all’affidabilità dei materiali e alla manutenzione programmata della struttura durante la sua vita presunta.

Le norme fanno spesso riferimento ad una circolare esplicativa, la cui bozza è stata già redatta dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, che auspichiamo possa essere pubblicata al più presto, al fine di dotare gli addetti ai lavori degli strumenti indispensabili per applicare le nuove norme tecniche che, come detto in precedenza, entreranno comunque in vigore, anche senza il supporto della circolare, il prossimo 22 marzo.

L’art. 2 del DM 17/01/2018 disciplina il periodo transitorio, stabilendo che, per le opere di committenza privata (comma 2), le cui opere strutturali sono in corso di esecuzione, o per le quali sia già stato presentato il progetto agli Uffici competenti prima dell’entrata in vigore delle NTC 2018 (cioè prima del 22 marzo 2018), si possono continuare ad applicare le previgenti Norme Tecniche per le costruzioni, fino all’ultimazione dei lavori e al collaudo statico degli stessi.

Per effetto del comma 1 del sopra citato art. 2, le previgenti norme tecniche continueranno ad applicarsi anche nei lavori pubblici in corso di esecuzione o che siano stati semplicemente affidati o per i quali siano stati già affidati i relativi progetti definitivi o esecutivi, prima della suddetta data di entrata in vigore delle nuove norme tecniche per le costruzioni.

I progetti già redatti con le NTC 2008 potranno essere presentati agli uffici preposti solo prima della scadenza del sopra descritto periodo transitorio e quindi prima del 22 marzo 2018.